«

»

Ott 25

Prima Giornata dei Settori Romani – domenica 12 Novembre 2017

Carissimi equipiers,
siamo felici di invitarvi alla Prima Giornata di formazione dei Settori Romani dell’END, che si svolgerà domenica 12 novembre dalle ore 9,30 presso l’Istituto Massimo di via M. Massimo, 7 – Roma (zona EUR).
Trascorreremo insieme una giornata di preghiera, di riflessione e condivisione fraterna.
Il tema scelto è “Donarsi reciprocamente lo sguardo del Signore – il dovere di sedersi e i criteri pastorali di papa Francesco per una valutazione cristiana realistica e di speranza dell’essere coppia”. Il tema della giornata ha l’obiettivo di attualizzare il metodo End nel contesto della nostra realtà sociale ed ecclesiale. Il metodo, a 70 anni dalla sua origine, può ancora oggi dialogare con gli insegnamenti della Chiesa e in particolare con alcuni spunti provenienti dal Magistero di papa Francesco. Questi ultimi, infatti, suggeriscono alcuni principi guida per vivere cristianamente, come individui e come coppie, le diverse condizioni in cui la storia ci pone, proprio per esortare a fare nostro lo sguardo del Signore.
Saremo accompagnati e stimolati nella riflessione da don Giuseppe Bonfrate, docente di teologia sacramentaria all’Università Gregoriana e consultore del Sinodo dei Vescovi. Don Giuseppe è anche consigliere spirituale dell’equipe 83.
Nell’invito allegato troverete i contenuti dell’incontro e le informazioni sulla giornata.
È previsto un servizio di baby-sitting: per meglio organizzarci vi chiediamo di contattare, entro il 6 novembre, Elena ed Ernesto Valenzi (cell. 392 4763214, e.cocchiara@email.it).
Vi aspettiamo tutti e vi abbracciamo fraternamente nell’attesa di incontrarvi!

Prima Giornata dei Settori Romani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>